12 Luglio 2020
[]
A.S.D. Capanne Calcio
SITO UFFICIALE
News
percorso: Home > News > News Generiche

INTERVISTA AI DS SCATENI E MELAI IN VISTA DEL DERBY DI DOMENICA

07-09-2017 17:56 - News Generiche
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right
Scateni Mirko, Ds Sanromanese:
1) Buonasera DS, ad una settimana dal pareggio a reti bianche con lo Staffoli diventa necessario fare risultato positivo nella seconda partita di coppa. Cosa si aspetta da questo derby con le Capanne?

Buonasera a voi tutti e piacere di ritrovarvi per questa nuova stagione. Non vedo davvero l´ora di arrivare al match di domenica, sono sicuro che sarà una meravigliosa giornata di sport e che la cornice di pubblico sarà importante come quella vista nel primo impegno contro lo Staffoli; d´altro canto, pur non avendo le prime partite di Coppa lo stesso appeal delle sfide di campionato, i derby tra Capanne e San Romano degli ultimi anni sono sempre stati molto appassionanti.

2) Vi è grande entusiasmo intorno alla vostra compagine, che si presenta ai nastri di partenza del prossimo campionato come una seria pretendente alla vittoria finale. È d´accordo con quanto sostenuto dagli addetti ai lavori?

A prescindere da qualsiasi considerazione di tipo scaramantico, sono convinto in realtà che ci siano formazioni ben più attrezzate di noi per la vittoria finale. Il nostro obiettivo, in assenza di particolari velleità per la testa della classifica, è quello di ben figurare durante tutto l´arco della stagione, ultimando la stessa con un piazzamento nella fascia medio-alta; sarebbe bellissimo ripetere il risultato dello scorso anno, magari con un pizzico in più di fortuna!

3) Tenendo a mente proprio il risultato molto positivo della passata stagione, quali sono state le principali mosse di mercato per poter allestire un organico in grado di fare ancora meglio in Coppa ed in Campionato?

L´obiettivo principale del nostro mercato estivo è stato quello di mantenere il più possibile il gruppo dello scorso anno, con pochi innesti volti perlopiù ad ottemperare alle regole delle quote; credo fortemente che la continuità del progetto tecnico possa aiutare a confermare quanto di buono fatto fino ad ora. In quest´ottica, la scelta di affidare la panchina a mister Chetoni, tecnico esperto ed abituato a categorie superiori, conferma la nostra volontà di far sempre meglio.

Grazie DS ed in bocca al lupo per la stagione e per il derby di domenica; che vinca il migliore!

Melai Andrea, Ds Capanne:
1) Buonasera Andrea, concluso il ritiro pre-campionato, si comincia a fare sul serio con il primo derby stagionale di Coppa. Alla luce di quanto visto sino ad ora negli allenamenti e nelle amichevoli estive, pensi di aver allestito una buona rosa nella tua prima esperienza da ds?

Buonasera a tutti. Le partite estive danno senza alcuna ombra di dubbio indicazioni sulla qualità complessiva della squadra, tuttavia si tratta pur sempre di calcio d´estate; evitando voli pindarici, il mio augurio è quello di riuscire a confermare quanto fatto vedere nel precampionato nelle partite ufficiali, a partire dall´importante sfida di domenica. Per ciò che concerne invece la rosa che ho allestito, a mio parere è competitiva ed omogenea, i ragazzi sono quasi tutti allo stesso livello e non dovremmo incontrare particolari difficoltà in caso di assenza di alcuni elementi.

2) I ragazzi hanno mostrato già un´ottima intesa in queste prime settimane, sia dentro che fuori dal campo. Credi che un´atmosfera distesa nello spogliatoio e la serenità del gruppo possano fare la differenza in partite importanti come quella di domenica?

Nella scelta dei giocatori, prima ancora della parte tecnica, ho preferito saggiare le qualità morali dei singoli; in questa prospettiva ho ritenuto importante confermare lo zoccolo duro di questa squadra degli ultimi anni, certo che la disponibilità e l´amicizia di questi ragazzi possano aiutare a costruire un gran bel gruppo.

3) La nuova politica societaria di quest´anno, decisa a puntare fortemente sui giovani, potrà davvero dare frutti già nell´immediato, con ottimi risultati sia in Coppa che in Campionato?

Al mio arrivo alla direzione generale delle Capanne ho voluto dare subito alla squadra una mia impronta, puntando su giovani validi che possano rappresentare il futuro di questa società; non a caso abbiamo deciso di allestire anche la formazione Juniores, dando l´opportunità a diversi ragazzi di ambire a raggiungere diverse presenze in Prima Squadra.
Una piccola riduzione sui rimborsi spese ci ha inoltre permesso di avere una migliore organizzazione, potendo ora contare anche su un preparatore atletico, un massaggiatore sempre presente e uno studio di fisioterapia convenzionato.
Trovo sia molto importante che una società non faccia mancare nulla ai propri atleti, affinché questi debbano sopportare i minori sacrifici economici possibili.

4) Negli ultimi anni i risultati nei derby con la Sanromanese sono stati spesso negativi. Per una squadra giovane e che vive d´entusiasmo, quanto pensi possa essere importante partire col piede giusto, anche in vista dell´esordio in campionato contro il Rosignano?

Sicuramente quando si decide di allestire una rosa giovane si deve esser consapevoli di eventuali pregi e difetti; pur avendo dato fiducia a tre giocatori classe ´98, cinque giocatori classe ´97 e tre giocatori classe ´96 (più del 50% di rosa in quota), sono convinto che la determinazione e la voglia di mettersi in mostra di questi ragazzi possano sopperire alla loro scarsa esperienza in queste categorie.
Consapevole di tutti questi rischi, mi auguro che già da domenica i più giovani ed i "vecchietti" ci diano delle soddisfazioni; forza Capanne!


Fonte: Redazione prima squadra



Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account